Home » Il favoloso mondo degli NFT

Il favoloso mondo degli NFT

Quando spesso sentiamo parlare di crypto e blockchain, la prima cosa che ci viene in mente è ovviamente il Bitcoin (BTC) asset spesso e volentieri legato all’oro digitale ed a forme di rapido e facile guadagno ma anche, falsamente, alla criminalità e all’evasione fiscale.
Ma il settore delle crypto e della blockchain va al di là della semplice e pura speculazione in quanto ci sono settori e protocolli creati per fare diverse cose, pensiamo agli smart contract in ambito di finanza decentralizzata (DeFi) o anche al recente fenomeno degli NFT.

Non Fungible Token

NFT (Non Fungible Tokens)

Ed è qui che ci concentreremo ossia ai Non Fungible Tokens, asset non fungibili e diametralmente opposti ai token fungibili come sono le varie crypto come bitcoin, token che permettono l’associazione di informazioni ad un unico ID che non può essere replicato, modificato o distrutto, dato che è intrinsecamente collegato alla blockchain di riferimento ed all’hash della transazione effettuata in quel particolare momento storico.
Ricordiamo che gli NFT sono frutto di uno smart contract che permette di creare dei token con particolari funzioni come ad esempio token che non si possono frazionare, hanno un id univoco ed altre caratteristiche, e questo comporta di conseguenza che solo le blockchain che permettono di sfruttare gli smart contract sono in grado di produrre e generare gli NFT, certo esistono altri metodi per creare delle fattispecie di Non Fungible Token su blockchain più datate ma non hanno tutti vantaggi e semplicità di quelli con uno smart contract alle spalle.

 

La Diffusione degli NFT

La diffusione degi NFT è dovuta dal moltiplicarsi di piattaforme che hanno reso semplice la creazione e lo scambio anche per gli utenti inesperti.

Infatti con queste piattaforme, come ad esempio quella di AtomicHub sulla blockchain di EOS, permettono a chiunque sia di creare un NFT che di scambiare gli stessi, potendoli vendere anche tramite sistema di aste al miglior offerente, portando un vantaggio non indifferente sia per il creatore in quanto non si deve affidare a degli intermediari e sia all’acquirente che ha accesso diretto al suo creatore preferito e quindi senza passare da gallerie o case d’asta.

Ovviamente non tutto quello che luccica è oro ed infatti con il moltiplicarsi di autori ed NFT, sono aumentate anche truffe e scandali legati agli stessi e non da ultimo quello che ha coinvolto delle opere del famoso artista Bansky, oppure del consumo esoso di risorse sia energetiche che di costo delle transazioni, per esempio la blockchain più utilizzata per creare gli NFT è senza ombra di dubbio Ethereum che con il suo sistema di consenso PoW (Proof of Stake) inquina parecchio, qui una descrizione dettagliata della CO2 emessa dalle varie piattaforme, invece se prendiamo EOS vediamo che questo problema non sussiste in quanto questa blockchain è carbon neutral, come si evince dai dati.

NFT

Vuoi far parte del mondo NFT?

Adesso non resta che entrare a far parte di questo mondo ed a questo proposito dobbiamo menzionare la più grande community italiana libera a tema NFT, NFT Italia Network, al cui interno possiamo trovare artisti ed autori importanti come ad esempio le opere Ondasismica oppure l’autore del primo libro in materia di NFT, Mastering NFT – Guida pratica per principianti e non, realizzato da Alfredo de Candia, volume che è possibile recuperare anche in formato NFT.

Alfredo è un Senior Android developer e blockchian specialist, nonchè autore dei più importanti libri a tema crypto e blockchain, come Mastering EOS, Mastering DeFi e Mastering NFT