Home » Cosa ho imparato durante il Covid di ero Fa al biVio

Cosa ho imparato durante il Covid di ero Fa al biVio

Avete letto questo libro?
Io l’ho fatto e, nonostante il periodo Covid-19 non proprio felicissimo, devo ammettere che mi sento quasi risollevato, dopo averlo finito.
Anche se mi è stato suggerito più volte, ero tentato dal tralasciarlo, visto probabilmente il titolo e la copertina (ben fatta peraltro), soprattutto per gli stereotipi che ormai ci siamo fatti al riguardo.
Invece devo ammettere che mi ha positivamente sorpreso.

 

Vuoi acquistare l’e-book di ero Fa al biVio?

Amazon ebook

E’ il primo libro, quasi un saggio, dell’autore e, nonostante ciò, ho trovato il linguaggio maturo, semplice e diretto; cosa che denota un’ampia cultura e facilità di espressione dello stesso, considerando anche il tema caldo e non proprio semplicissimo.

Gli argomenti trattati sono molteplici, si spazia dalla religione/credo-spiritualità alla politica, anche estera; dall’economia alla funzione dei media nei giorni nostri; dalle basi di fisica alle teorie complottistiche..
Una vera miniera dove poter trovare ricchi spunti, per andare poi a fare ricerche personali sulle cose che più affascinano.
Senza contare le numerose citazioni di grandi scienziati, scrittori, artisti ecc usate per rafforzare ragionamenti ed argomenti.

Una cosa che mi ha particolarmente colpito è che il libro è stato pubblicato a fine Luglio 2020 e che, considerando il tempo per scriverlo, correggerlo e farlo editare, l’autore avrà iniziato proprio i primi giorni di Marzo. Questo mi fa pensare che molte delle cose raccontate nell’opera erano già nella testa dell’autore e che, a differenza di molte altre persone, questo brutto periodo è stato affrontato con tempra e voglia di creare un qualcosa, senza lasciarsi spaventare dagli eventi. In effetti, questo coraggio, questa voglia di raccontare e di non farsi trascinare, è una cosa che lo stesso autore fa capire di aver vissuto, soprattutto nelle prime pagine.

 

Complimenti per il coraggio, soprattutto perché, ribadisco, si tratta del primo (e per ora l’unico) libro scritto da ero Fa al biVio.

Vorrei far notare anche la descrizione del libro presente su amazon:
“Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui.
– Ezra Pound”
Un’ennesima citazione, che dimostra proprio la tempra e la voglia di combattere, con coraggio, un periodo di profonda crisi.

Concludo, con una mia sensazione, trasmessa da ciò che ho letto:
Non importa quante difficoltà bisogna affrontare, l’importante è che, alla lunga, si esca dal confronto cresciuti.
E questo libro è un confronto, anche con se stessi.

Innovation and International Management student and Web Developer.